Scambisti: come funziona e perché piace lo scambio di coppia

Chi pratica (o vorrebbe praticare) cerca trasgressione o una soluzione alla solita routine della coppia.

Chi solo all’idea prova schifo e ribrezzo, dice un fermo no allo scambismo per questioni di rispetto e gelosia.

Chi pratica (o vorrebbe praticare) invece cerca trasgressione o una soluzione alla solita routine della coppia, un tentativo per riaccendere la scintilla della passione.

Un “gioco”, come lo chiamano gli scambisti stessi, che si può definire un tradimento consapevole, puramente a scopo sessuale, senza coinvolgimenti sentimentali.

Ci sono coppie che si concedono il vizietto nel weekend, quelle che lo fanno una volta all’anno.

La cosa più importante, raccomanda chi sta nel giro, è la volontà di entrambi: se c’è una parte che si impone si perde lo spirito del “divertimento” e diventa una violenza.

Roberto

Racconta Roberto: «Chi ha frequentato qualche privé si sarà reso conto che non è poi il porcile di cui si dice tanto.

Io e mia moglie ci siamo andati per curiosità inizialmente…

Comunque noi pensiamo sia un gioco per adulti e secondo noi ci deve essere un legame forte se non si entra nemmeno».

Il club privé non è l’unica strada.

C’è chi ha coinvolto gli amici.
Racconta un uomo:
«Ultimamente siamo riusciti a coinvolgere una coppia amica con cui parlavamo spesso dell’argomento, prima giocando con delle battute ambigue e poi invece più seriamente…
Così domenica ci siamo ritrovati nella loro casa del mare con un bel carico di aspettative. Lunedì il marito mi ha chiamato al lavoro sperticandosi in ringraziamenti e aggiungendo che la moglie insiste per rivederci.

Sta di fatto però che la moglie del nostro amico, che prima era la più restia, adesso è quella più entusiasta».

Scambisti? Prima regola: il bon ton

Anche l’estrema libertà ha i suoi codici. Ce lo spiega Martina, che ha fondato Charming, La VERA WebApp  Community di scambisti d’Italia

Martina

Da 2 anni,  raccoglie coppie scambiste che amano incontrarsi per puro piacere, lasciando fuori orde di mercenari che sciupano con volgari richieste la vera essenza del gioco tra coppie.

persone di tutte le estrazioni sociali si incontrano in un clima di estrema libertà, senza dover temere per la propria riservatezza.

Donne e uomini di tutte le età, in cerca di esperienze sessuali forti, da vivere o anche solo da osservare, perché anche «guardare non è proibito, anzi, può essere divertente per il voyeure per chi si sente osservato».

«anche l’estrema libertà ha i suoi codici, che intendiamo far rispettare», 

Su quali basi selezioniamo i nostri membri?

«Prima di tutto le buone maniere.

Inoltre persone che si prendono cura di loro stessi e della loro salute è esercita una forma di rispetto indispensabile, quando si vuole fare sesso con persone che inizialmente sono degli sconosciuti.
Il modo di rivolgersi alle persone che ti accolgono, sono criteri di cui teniamo conto.

Siamo nel virtuale nella webapp ma negli incontri siamo nel mondo reale.

Qui si incontrano persone, intelligenze, non si scambiano soltanto prestazioni sessuali libere.

le coppie vogliono esprimere le loro fantasie, tutti sono consenzienti, ma estremamente rispettosi dei desideri altrui.

Nessuno può forzare l’altro o esprimersi in maniera volgare».

le coppie scambiste sono coppie innamorate e complici

perché consideri magica Charming?

«spesso ci si incontra anche iniziando con una cena o con un aperitivo, l’atmosfera si carica  carica di erotismo che spesso continua anche oltre la serata dell’incontro, e rimane nell’aria sia delle coppie che dei singoli anche nei giorni successivi e si rimane eccitati dall’esperienza.

Charming esiste anche per questo.

Qui la libertà di godere della sessualità è assoluta».

Qual’è il dettaglio che consigli che fa la differenza?

«Consiglio a tutti di non avere fretta, di lasciarsi andare al piacere della scoperta, all’imponderabile magia dell’incontro con una coppia o una persona con cui scambiare emozioni forti. Darsi il tempo per conoscersi e trovare affinità è indispensabile a ogni tipo di rapporto umano
e soprattutto a quelli basati sullo scambio sessuale».

Charming esiste anche per questo.

Qui la libertà di godere della sessualità è assoluta».

“in un club privé spesso si incontrano singoli totalmente estranei che hanno pagato una quota elevata di ingresso al club, questo li rende impazienti e senza dubbio crea in loro la pretesa di fare sesso.

Organizzare un’orgia a casa propria o a casa di amici, vuol dire invitare persone positive, persone con cui è nata una complicità ancora prima della serata di sesso di gruppo.

Questo li rende pesone di cui si ha fiducia, che si fa che si comportano bene e che capiscono i limiti che le coppie possono avere, persone che non giudicano gli altri sul sesso, quel genere di cose.

Chi partecipa non ha l’aspettativa che tutti gli invitati parteciperanno attivamente, questo significa che anche le persone che non “scopano” sono comunque parte del momento di sesso con la propria sessualità. Per chi organizza la serata di sesso di gruppo, sceglie insieme agli altri un momento giusto per i partecipanti, allestisce un luogo in cui il sesso potrà avvenire in modo comodo, con spazi in cui la serata di sesso si può accadere.

Con le persone invitate che sono già amici su CHARMING è confortevole perché si ha la certezza del tipo di persone che partecipano e quindi non ci si sente responsabile del singolo invitato”
“Essere bisessuali è molte cose.
È meraviglioso!

Il tuo raggio di incontri è ampliato letteralmente a tutti! Hai la capacità di amare tutti, che si identificano come maschi o femmine.

Tuttavia, ci sono un sacco di cose che noi bisessuali viviamo.
Alcuni momenti spiacevoli qua e là, alcuni bei momenti qua e là.
Essere bisessuali è un’esperienza Fantastica”
L’altra faccia della medaglia del fenomeno del cuckoldismo, solitamente associato al sesso maschile, è la figura della “cuckquean”: in questo caso è la donna, accondiscendente e consapevole dell’infedeltà del proprio partner, di sesso maschile per lo più, che prova piacere nell’essere sottomessa mentre guarda il proprio uomo che assume il ruolo di dominatore ed agire il tradimento di fronte a lei, con una o più donne. La cuckquean di solito è coinvolta col proprio partner o con l’altra donna solo se lui glielo permette. Quando il feticista, quindi il partner della cuckquean, è eterosessuale, questa fa sesso solo con lui; se è bisessuale, la cuckquean fa sesso sia col partner che con l’altra donna, o solo con l’altra donna. Se la cuckquean partecipa attivamente alle attività sessuali tra il partner e l’amante, può essere trattata amorevolmente, oppure, più frequentemente, divenire oggetto di umiliazioni. Ciò può avvenire accidentalmente, ad esempio quando, durante una festa, la situazione diventa troppo estrema ed eccitante, oppure l’umiliazione può essere intenzionale, per cui il partner e l’amante possono forzare la cuckquean a mettere in atto performance che la avviliscono. A volte la nuova amante può esercitare il proprio dominio sulla cuckquean, che viene sottomessa attraverso pratiche BDSM1 come il bendaggio. Alcune delle pratiche di umiliazione della cuckquean consistono nel cercare le donne con cui il proprio partner andrà a letto, venire umiliata verbalmente dal partner e dall’amante o assistere all’atto sessuale tra i due.
Una partner deve essere convinta lentamente dal proprio uomo. I rapporti sessuali potrebbero migliorare sensibilmente nel tempo ma è necessario partecipare a questo gioco erotico con grande consapevolezza eliminando ogni retaggio culturale. Parlare e discuterne a lungo potrebbe funzionare.

Prima di tutto, lo scambio di coppia deve essere una scelta consapevole da parte di entrambi i membri della coppia.
L’idea di vedere il proprio partner a letto con un’altra persona può essere eccitante come pensiero, ma nella pratica non tutti riescono a concretizzare.
Se il desiderio è reciproco, allora lo scambismo può rivelarsi un’esperienza piacevole e dalla quale è possibile comunque fare dietrofront. Un gioco che, se fatto in due, può essere davvero divertente.
Consigli pratici:
-parlarne mentre si fa l’amore e parlarne serenamente anche quando si è finito di fare l’amore
-andare alla ricerca di siti internet dedicati all’argomento, per informarsi al meglio
-cercare i locali notturni dedicati allo scambio di coppia
-proporlo a persone che si conoscono, come una coppia di amici che non ha particolari pregiudizi in materia
-capire cosa si preferisce: lo scambismo può declinarsi in vari modi, dal farsi guardare dal proprio partner mentre si fa sesso con un terzo, al fare lo stesso al contrario (voyeurismo), fino ad arrivare al sesso di gruppo e a tutte le altre trasgressioni che si vogliono realizzare.
è importante nelle prime esperienze che lo scambio di avvenga tutti nello stessp letto o nella stessa stanza o divano
ricordiamo che a meno che si tratti di fantasie particolari lo scambio di coppia è un atto di complicità totale
Quando si parla di scambio di coppia ci si riferisce proprio all’atto di andare a letto con persone esterne alla coppia, con il pieno consenso da parte dei membri che la costituiscono.
Non si tratta di una forma di tradimento, in quanto esiste una coppia fissa che, con il consenso da parte di entrambi e senza il bisogno di doverlo fare di nascosto, fa sesso con altri.
Non ci sono gelosie o rancori e non ci sono coinvolgimenti emotivi con le altre persone coinvolte (almeno non dovrebbero).
«Scoprii che per me era possibile provare sentimenti per più persone molto presto, quando da ragazzo mi sentivo profondamente vicino a due persone contemporaneamente.

Erano gli anni Novanta, la monogamia era l’unica via possibile per qualsiasi tipo di relazione romantica. Fui costretto a scegliere. Doverlo fare fu doloroso».
Denis, 39 anni, è uno dei migliaia di poliamorosi d’Italia. Ma solo nel 2009 è uscito allo scoperto. «Quando venni a contatto con il movimento poliamoroso e scoprii che quello che volevo non era “sbagliato“ o “inaccettabile”, e che, anzi, c’erano molte persone come me», racconta.
Il poliamoroso è una persona che ha più relazioni contemporaneamente, eterosessuali o omosessuali. Infedeltà, tradimenti e amanti non c’entrano. Una delle leggi del poliamore è il consenso informato di tutti gli individui coinvolti. Che significa onestà totale sulle altre relazioni che si intrattengono.
Semplicemente, per i poliamorosi l’«esclusività» non è un fattore necessario per instaurare legami affettivi anche profondi. «Ma si pone un maggiore accento su trasparenza, eticità, accettazione e rispetto di chi ci è vicino», dice Denis. Tutti devono sapere tutto.

“amiamo fare questo tipo di sesso. Mia moglie è contenta e io anche. E troppo breve la vita per non goderla fino in fondo».
Ingegnere lui, casalinga laureata lei, carini, eleganti, e soprattutto molto educati.
Sono una coppia di scambisti, una pratica sessuale che hanno iniziato una decina di anni fa.
Si sono trovati bene, a quanto pare, visto che da allora non hanno più smesso.
Del resto, lo diceva anche Montale, la vita è una gabbia e ognuno cerca un varco. Per uscire dalla noia, dall’abitudine, dalla banalità.
E il varco per alcuni è la porta che conduce al piacere, al sesso più estremo, trasgressivo. «La vita è banale, raramente offre emozioni forti.
Lo scambio di coppia regala, almeno a noi, queste emozioni»

Da quando pratichiamo o scambismo ci siamo scoperti molto più innamorati, perché la fiducia è salita ad un livello superiore, non abbiamo bisogno di mentirci per raggiungere livelli di godimento sessuale al di fuori della coppia”

Un gioco ritenuto molto eccitante a uomini e donne: lo scambio di coppia è sempre più diffuso in Italia. Scopriamo perché! Una delle trasgressioni più amate dagli italiani, secondo un sondaggio Federsex, di cui almeno 2 milioni ha provato il divertimento almeno una volta nella loro vita. Ad oggi, sono tanti i locali che ospitano i così detti “scambisti” e, tra gli ultimi trend, sembrerebbe andare molto di moda recarsi a dei parcheggi o parchi conosciuti per consumare un rapporto e far avvenire uno scambio di coppia. C’è chi lo pratica regolarmente, e chi invece dopo la prima esperienza ha deciso di troncare: generalmente lo scambio sembra essere molto amato dalle coppie e i vari motivi per cui una persona intraprende questa strada ti lasceranno senza parole. 5 curiosità sugli scambisti – È sempre lei a decidere. Tra gli scambisti, sembrerebbe risultato da recenti sondaggi, che è la donna a comandare. Lei sceglie le coppie attraenti adatte ad uno scambio, il luogo dove consumare il rapporto e i mezzi per stabilire il tutto. L’uomo, ovviamente, è libero di approvare o meno la richiesta della partner.